Chi salva la sposa?

Ciao a tutti oggi ci interroghiamo sulla sfida che ogni sposa vive nell’organizzazione del proprio matrimonio in Abruzzo.

Chi salva la sposa?

Ma da cosa?
Da se stessa o da chi la circonda?

Questi sono punti di vista 😉

Quando si iniziano i preparativi gli sposi iniziano a fantasticare su quello che vorrebbero realizzare per il loro matrimonio.

La mente viaggia, esplora nuovi territori, le spose leggono e cercano su internet nuove idee e tendenze e si innamorano di ciò che le colpisce.

Poi però si fa il conto con la realtà e la realtà non è fatta solo di costi e risparmi, ma sopratutto da persone che cercano di imporci le loro idee per il nostro matrimonio.

Ovviamente questa imposizione non è fatta assolutamente con cattiveria anzi è fatta alla scopo di aiutare gli sposi dato che si pensa di fare la cosa giusta.

Le più pericolose in questo sicuramente sono le mamme, la maggior parte delle mamme cerca di instillare il proprio sogno di matrimonio della figlia nella figlia stessa.

Le mamme sognano un matrimonio da favola, romantico, nel quale la figlia diventi protagonista assoluta spiccando sulle altre.

Quello con cui le mamme non fanno sempre il conto è il carattere e le peculiarità delle loro figlie, non tutte amano essere vistose e stra-protagoniste, ma al contrario vogliono sentirsi loro stesse anche e sopratutto il giorno del matrimonio e vorrebbero esprimere tutto queste in ogni dettaglio del matrimonio.

Le altre che mettono un po’ in crisi le spose sono le amiche e soprattutto quelle già sposate!
Le amiche già sposate dato che ci sono già passate subissano le spose con i loro consigli cercandole di mandare dagli stessi fornitori scelti da loro.

Questo è un bene, perché cercano di essere utili, di aiutare le loro amiche…ma molto spesso non capiscono che le amiche hanno altre esigenze e le mettono nella condizione antipatica di non poter dire “no” perché dire no sarebbe come screditare le scelte fatte dalle amiche, screditare in qualche modo i loro matrimoni.

Sono situazioni difficili, che mettono in crisi le spose, rendendole ancora più nervose del solito perche sentono in qualche modo di essere frenate.

Perciò un messaggio a amiche, mamme e parenti…per essere utili ad una sposa bisogna ascoltarla, starle vicino, analizzare quello che desidera ed aiutarla ad ottenere quello che lei desidera, solo così la farete contenta.

Alle spose un altro consiglio, il matrimonio può essere letto anche come una grande sorpresa da fare a parenti e amiche…non svelate tutte le vostre carte, lasciate qualcosa di sorprendente ed inaspettato…così otterrete un matrimonio magico ed unico; il matrimonio perfetto è quello che rispecchia la sposa, e se vi sentite di osare fatelo perchè le persone a voi vicine apprezzeranno perchè capiranno che è qualcosa che è scaturito dalla vostra personalità.

Non fate del vostro matrimonio una copia di altri a cui siete già state…il vostro matrimonio è VOSTRO deve essere unico, irripetibile e sopratutto partorito dalla vostra mente!
Personalizzare significa anche fare qualcosa che vi rispecchi, che faccia dire agli invitati “il suo matrimonio era bellissimo, si vedeva la sua mano!”

La nostra Newsletter

Facebook

@ 2014 - 2019 Pescara Wedding - P.I. 01945840682